Peste suina africana – misure di prevenzione

Informazioni e prime indicazioni

Data di pubblicazione:
17 Gennaio 2022
Immagine non trovata

ATS comunica che sono stati confermati tre casi di Peste Suina Africana in altrettante carcasse di cinghiali selvatici rinvenute nelle province di Alessandria e Genova.
La Peste Suina Africana è una malattia virale dei suini e dei cinghiali che non colpisce l’uomo, per la quale non esistono né vaccini né cure e la presenza della malattia in un territorio ha conseguenze economiche devastanti per le restrizioni imposte dalla UE.                                     

Alcune limitazioni sono già state poste in essere nelle province confinanti alla zona dichiarata infetta, tra cui Pavia.
Attualmente la malattia non è presente sul territorio di ATS Insubria, ma al fine di prevenire e ridurre al minimo eventuali conseguenze per il nostro territorio dovute al possibile rapido propagarsi della malattia, si chiede la collaborazione dei cittadini prendendo conoscenza del materiale illustrativo allegato e segnalando alla Polizia Locale di Terre di Frontiera la presenza di eventuali cinghiali trovati morti, moribondi o con comportamenti anomali. 

Contatti: 

Cellulare:   3406452890 

Telefono: 031803145

Fax: 031948284

E-mailpolizialocale@terredifrontiera.co.it

 

Ultimo aggiornamento

Venerdi 22 Aprile 2022