Covid-19: DPCM 3 novembre 2020: le regole per la zona rossa

Covid-19: DPCM 3 novembre 2020: le regole per la zona rossa

Data:
25 Ottobre 2020
l nuovo provvedimento, che entrerà in vigore in vigore da venerdì 6 novembre e sarà efficace fino al 3 dicembre 2020, istituisce un regime di chiusure differenziate a seconda della fascia di rischio contagio Covid-19 alla quale appartiene ogni Regione. 

Il nuovo DPCM del 3 novembre 2020, pubblicato nella G.U. n. 275 del 4/11/2020,  istituisce un regime di chiusure differenziate a seconda della fascia di rischio contagio alla quale appartiene ogni Regione.

Il provvedimento entra quindi in vigore dal 6 novembre con efficacia fino al 3 dicembre 2020, sostituisce integralmente il DPCM 24 ottobre 2020 e prevede la suddivisione del paese in tre aree (gialla, arancione, rossa) a seconda dello scenario di rischio, individuato dal CTS (Comitato tecnico scientifico del Governo) in base 21 parametri tra i quali: indice di contagiosità RT, saturazione delle terapie intensive, disponibilità dei posti letto in ospedale, numero di tamponi effettuati, ecc.

La classificazione di ogni Regione in uno dei tre scenari indicati è stata decisa dal Ministero della Salute.

In allegato, è disponibile l'Avviso alla Cittadinanza con il riepilogo delle misure per i comuni appartenenti alle Regioni inserite in zona 'rossa' (indice RT maggiore di 2) fra cui la LOMBARDIA.

Alleghiamo fra gli altri anche il modello editabile di autocertificazione.